Scossa di terremoto tra Toscana ed Emilia.

Posted on 25/01/2013

0


map_loc_t

Ore 15:48. Una scossa di terremoto di magnitudo 4.8 viene avvertita tra Toscana ed Emilia. Epicentro nel distretto sismico di Garfagnana (circa 35 km a nord di Lucca), tra le provincie di Lucca, Modena e Pistoia.

Si teme per l’inizio di uno sciame sismico. «E’ ancora presto per dirlo, ma seguiranno altre scosse di assestamento» dice Alessandro Amato dell’Ingv. «La scossa è arrivata senza preavviso né scosse più leggere – spiega Amato- ma ora ne seguiranno altre. È un classico terremoto appenninico, medio-forte, abbastanza superficiale avendo profondità di 15 chilometri». La Garfagnana è considerata dagli esperti una zona ad alto rischio sismico: nel 1920 l’intera regione fu devastata da un forte terremoto superiore ai 6,5 gradi.

La scossa di oggi è stata avvertita fino a Milano ed in Liguria.

Dopo l’incubo del 20 e 29 maggio e del 3 giugno, quando forti scosse di terremoto misero in ginocchio diverse province dell’Emilia, causando distruzione, morti, feriti e sfollati, la paura resta alta.