Banana bread per tutti… Anche per principianti!

Posted on 20/03/2012

1



-Di Daniela Re

Il Banana bread, o “pane dolce di banane”, è un dolce tipico americano, molto diffuso negli States.
Ne esistono tantissime varianti, tant’è che ci si chiede quale sia la ricetta originale o la migliore, ma ognuno trova la sua!

Come nasce il Banana bread? Nessuno lo sa, e come spesso capita con i piatti tipici una città piuttosto che l’altra rivendica la “paternità” della ricetta, ma dove nasce non importa, la cosa che ci interessa è come prepararlo e, sopratutto, il fatto che sia economico, facile da fare e …buonissimo!

Giusto per dare qualche accenno storico, diciamo così, sappiate che in America era già diffuso alla fine dell’800, ma non diventa popolarissimo fino agli anni ’30 quando Pillsbury, nota ditta di prodotti per la cucina (lieviti,glasse, semilavorati, eccetera) nel 1933 pubblica un libro di ricette che diventa subito famoso.

Da allora è diventato un dolce popolare e ogni libro di cucina americano che si rispetti propone la sua ricetta se non le sue varianti.

Ottimo a tutte le ore, mangiato da solo oppure accompagnato da gelato, quindi una buona idea anche per un fine pasto quando avete ospiti, ed è, sicuramente, una cosa un pò diversa dal solito.

Facile, economico, non richiede attrezzature particolari, adatto anche alle principianti.

Ma ora ecco la ricetta!

Usate come dosatore un bicchiere tipo quelli della Nutella, per intenderci, piu’ facile di così! Non c’è niente da pesare!

INGREDIENTI:
2 bicchieri di farina bianca
1 cucchiaino da tè di bicarbonato
1/4 di cucchiaino da tè di sale
1/2 bicchiere di burro sciolto
3/4 di bicchiere di zucchero di canna (se non l’avete va bene anche quello bianco, ma con lo zucchero di canna il dolce assume un invitante colore brunito)
2 uova sbattute
3 bicchieri di banane molto mature schiacciate con la forchetta

ESECUZIONE:
in una ciotola mescolare la farina, il bicarbonato, il sale, lo zucchero di canna e il burro sciolto, aggiungere le due uova sbattute e amalgamare bene il tutto.
Aggiungere le banane schiacciate.
Versare l’impasto ottenuto in uno stampo da plum cake foderato di carta da forno.
Volendo si può mettere una banana intera sopra il dolce che, cuocendo, scenderà nell’impasto e renderà il banana bread ancora piu’ gustoso.
Infornare per 40 minuti a 175 gradi.
Lasciar raffreddare e servire e… che dire? Buon appetito!

Annunci
Posted in: cucina