CHI SIAMO

ANDREA CIPRANDI
Segue da sempre tutti gli sport e in particolare il calcio. Nel corso di viaggi e soggiorni all’esterno ha avuto la possibilità di osservare da vicino come questi vengono vissuti in luoghi tanto diversi fra loro. Attualmente in Italia, mantiene contatti con numerosi ambienti calcistici in particolare del Sud America e collabora con varie testate giornalistiche nazionali e internazionali.
Il suo blog: http://andreaciprandi.wordpress.com

ANNA VANZAN
Ph.D. in Near Eastern Studies (New York University), insegna Cultura araba alla Statale di Milano e Genere e Pensiero islamico al Master Europeo in Mediazione Mediterranea dell’Università Ca’ Foscari-Venezia.
Fondatrice e redattrice rivista Afriche e Orienti, è membro di varie società scientifiche. Scrittrice e giornalista. Il suo sito: www.annavanzan.com. Sul giornale scrive nella sua rubrica “A come Anna”.

CARMEN GUEYE
Genovese di orgogliose origini lucane e acquisiti legami con l’Africa, laurea in lettere antiche, impegno nel sociale.
Primo libro “Black Romeo” storia d’amore interetnica, piccolo successo tuttora insuperato edizioni Tracce diverse, 2005.
“Nessuno si fa fuori a Bordighera” storie parallele di quattro ragazzi, italiano, americano, russo e africano, che un giorno si confronteranno al tavolo di un bar, l’11 settembre 2001)
2011 Columbus II (idem)
Terra d’Ombra (le disavventure degli italiani ritornati dalle colonie).
Per Arduino e Sacco, 2011. Dawn City, “l’alba di un nuovo giorno”(Gianni conduce una vita scialba, finchè si annuncia l’arrivo di un pazzo guru che vuole sottomettere il mondo).
Sempre per Eidon, manuali giuridici.
“L’Attività Amministrativa” e “Pubblico Impiego- Status e Normative”, scritto in collaborazione con il suo socio sindacale e firmato col vero nome, Carmelina Pace.
In libera lettura, sul sito “Il Rifugio dei Moai” anche il libro extra edizione, “Cuore sulla Scrivania”. Una spagnola in Italia.
Ha collaborato con il “Blog di Andrez” dal 2010 al 2012 e salturiamente con “Dazebao News”.
Nella sua attività sono compresi articoli in web.

CINZIA AICHA RODOLFI
Ieri ha girato il mondo ed ha conosciuto popoli e culture, oggi è diventata musulmana ed ha solo apparentemente smesso di viaggiare; in realtà è sempre in cammino verso il miglioramento di se stessa, alla ricerca dell’umiltà nella sottomissione a Dio. Ribelle contro qualsiasi ingiustizia umana, alza la testa contro le menzogne e l’ipocrisia. Sempre dalla parte di chi viene attaccato, è insofferente ai pregiudizi e all’ostinata ignoranza. Ama sostenere la posizione in cui crede e difenderla a qualsiasi costo.
Ha scritto per “Famiglia musulmana”, “Mondo Islam”, “Islam-online.it” primo libro pubblicati aprile 2012 “Dalle sfilate di moda al velo” libreriaislamica.net

FATIMA ISMAEIL
Cresciuta in seno a una famiglia multiculturale (padre egiziano, madre italiana), nonché all’interno dell’Associazione Giovani Musulmani d’Italia, ha una dimestichezza solidamente acquisita con i concetti di pluralismo culturale, identitario, integrazione. Da sempre appassionata di scrittura, geneticamente, esasperatamente incline alla riflessione profonda, ama scandagliare la realtà, naufragare nella complessità dell’esistenza, andare al di là delle apparenze, sdoganarsi dalle risposte facili, porsi delle domande. Cerca di raccontare la vita, attraverso riflessioni sull’attualità, sulla politica, sulla cultura; ma anche attraverso le storie delle persone, dei diversi percorsi esperienziali, dei diversi modi di essere al mondo. Studia presso la Facoltà di Giurisprudenza di Bologna e in questo momento uno dei suoi più grandi sogni è laurearsi.

GIULIANO FALCO
“Sono nato vicino a Savona nel 1958. Sposato, lavoro nella scuola elementare statale come insegnante di sostegno; da anni lavoro anche con le persone straniere, cercando di aiutare i bambini e le loro famiglie nella vita quotidiana, soprattutto a scuola.
La mia famiglia era cattolica, come l’educazione che ho ricevuto; ben presto mi sono allontanato dalla Chiesa e, tuttora mi considero un ‘lontano’. Lavoro però per l’incontro e il dialogo intereligioso; dapprima ho collaborato con l’Associazione Centro d’Ascolto della Caritas diocesana di Albenga; da un po’ di anni collaboro con la Migrantes diocesana e con la Comunità Musulmana di Albenga, insieme alla quale abbiamo dato vita a interessanti iniziative pubbliche e a una serie di incontri che le amiche dell’Associazione Donne e Mamme Musulmane (sezione di Albenga) tengono da qualche anno con le classi V delle Scuole Elementari, in accordo con le Insegnanti di Religione Cattolica.
Mi piace scrivere e leggere; sono iscritto al corso di laurea magistrale in Scienze Pedagogiche e ho conseguito una laura (triennale) in Sociologia delle Migrazioni, con una prova finale dedicata a una serie di interviste a persone migranti ad Albenga. Sono anche blogger: ho un blog mio (http://giulianofalco.blogspot.com) e curo il blog dell’Associazione di cui sono fondatore e presidente, l’Associazione di Promozione Sociale Centro Scuola Territorio (http://centroscuolaterritorio.blogspot.com) che ormai da anni segue bambini italiani e stranieri che abbiano bisogno di aiuto.”

HAMZA ROBERTO PICCARDO
Musulmano dal 1975, ha curato la traduzione in italiano dei significati del Generoso Corano che ha pubblicato la prima volta nel 1994. Fondatore ed editore di Al Hikma http://www.libreriaislamica.net. Dirigente islamico alivello locale e nazionale, è fondatore e membro dell’E.M.N (European Muslim Network). Scrittore e poeta è attualmente responsabile del Dipartimento Informazione U.CO.I.I. (Unione delle Comunità Islamica in Italia) e direttore del portale islam-online.it http://islam-online.it. Cura la rubrica “L’oasi”

KARIMA AL ZEER
Laureata in chimica, testarda, determinata, giovane mamma e moglie. Nata e cresciuta in Italia da mamma italiana e padre palestinese, porta la Palestina nel cuore, da sempre interessata al conflitto israelo-palestinese. Spera un giorno che la pace possa trionfare nella terra dei suoi antenati paterni. Odia le ingiustizie, come disse Desmond Tutu: “Se tu stai in silenzio di fronte alle ingiustizie allora hai scelto di stare dalla parte degli oppressori”. Ama ricercare la scienza empirica, come anche l’emozione metafisica, la concretezza scientifica e il sentimento trascendente.

LAMIA ERMINIA RIVA
Nata a Milano da mamma campana e papà siciliano, quindi milanese per cause di forza maggiore, ma napoletana nel dna con l’Africa nel cuore. Studi linguistici, francesista, appassionata di storia, geografia e lingue e culture straniere. Ritornata all’Islam dal 2000. Ex interprete, traduttrice ed impiegata commerciale con l’estero. Grazie alla crisi si ritrova ora con un impiego precario come commessa in una gioielleria (pur continuando alcune collaborazioni come traduttrice). Cuoca e viaggiatrice per passione.

LARA AISHA BISCONZO
Tuttologa e nientologa, musulmana, italiana, mamma e moglie. Ama scrivere di ciò che le interessa, la indigna, la stuzzica intellettualmente o di ciò che pensa possa far del bene agli altri. Impegnata nel volontariato e nel dialogo interreligioso, crede che anche una sola goccia contribuisca a formare il mare, perciò vuol fare del suo meglio per rendere migliore ciò che le sta intorno. Non significa che sempre ci riesca, ma perlomeno ci prova.

MARA FORMAGGIA
Si occupa delle normative relative agli stranieri e di burocrazia, che non è solo un doveroso fascio di carte da compilare, ma anche un importante strumento a favore del cittadino per far valere i propri diritti. Attraverso una chiave di lettura semplificata del complesso mondo burocratico e normativo, accetta l’ardua sfida di proporre al lettore tutte quelle normative o procedure utili per la propria quotidianità, con la speranza di aiutare e invogliare alla comprensione.

MONICA GRIGOLO
Seguace e convinta sostenitrice della cosmesi eco-bio specie se autoprodotta, dice : “Prendiamoci cura della nostra pelle senza dimenticare il pianeta! Meglio una ruga in più che un animale in meno! Evitare la sperimentazione sugli animali e salvaguardare la terra che mi ospita è la mia priorità!” Ama la natura, le passeggiate, il mare, la montagna e ama gli animali.

VALERIA MASELLI
Ha girato il mondo, spesso con zaino e tanto coraggio, spirito curioso e interessato a tutto, oggi architetto, ma appassionata di ambiente, ecosostenibilità e design. Ama pedalare con la bicicletta dappertutto. Ama la cucina etnica internazionale e le spezie. Non esce mai senza un taccuino per annotare un po’ di tutto.

3 Responses “CHI SIAMO” →
  1. Strano il ns. paese …
    Tecnici, politici e accademici si fanno in quattro per approvare in tempi brevi i provvedimenti che direttamente interessano il popolo:
    Riforma delle pensioni (senza pensare a esodati, precoci, lavoratori con 40 anni di servizio e pensionati al minimo)
    Tassa sulla prima casa
    Aumento dell’iva
    Riforma del mercato del lavoro, ecc.
    Poi, quando si parla di:
    Riforma della giustizia
    Riforma della legge elettorale
    Riforma del finanziamento ai partiti
    Riforma del numero dei parlamentari
    Decreto anticorruzione
    Riduzione dei costi dello politica
    Riforma dei vitalizi parlamentari, ecc.
    tutto diventa problematico: toccare i loro interessi diventa impossibile, tutti in Parlamento sono rappresentati (avvocati – farmacisti – tassisti – petrolieri – banchieri – politici – sindacalisti e piccoli / grandi imprenditori), ironia della sorte i lavoratori dipendenti e i pensionati non sono rappresentati da nessuno.

    Oggi non ci sentiamo più rappresentati da queste persone che, in molti casi, sono poi risultati corrotti e corruttori e incapaci di gestire i finanziamenti concessi, che sono diventati regali “di natale” distribuiti tutto l’anno ad amici e parenti.

    Crediamo sia giunto il momento di togliere il mandato parlamentare a queste persone e sia indispensabile procedere con un rapido ricambio che possa garantire ancora credibilità al ns. paese; ogni persona eletta può rimanere in carica per un massimo di otto anni e poi deve lasciare ad altri il privilegio di rappresentare il popolo italiano, tornando alla propria attività, affinché nessuno perda il contatto con la realtà, con chi veramente lavora per mantenere la propria famiglia.

    Nell’attesa che il vento del cambiamento ci renda tutti partecipi, se condividi, diffondi il presente messaggio.

    IO, precoce del 1961

    Rispondi

  2. ximi

    06/09/2013

    per mara

    Rispondi

  3. ximi

    06/09/2013

    Mara ho bisogno di aiuto per la cittadinanza

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: